Chetoacidosi diabetica ed iperlipasemia associati a trattamento con l’antipsicotico Aripiprazolo


Ricercatori del LSU Health Sciences Center a Shreveport hanno segnalato un caso di diabete in un soggetto trattato con l’antipsicotico Aripiprazolo ( Abilify ).

Un uomo di 33 anni affetto da schizofrenia è stato ricoverato per fatica, dispepsia e dolore epigastrico.

Al paziente è stata riscontrata iperglicemia, chetoacidosi diabetica ed iperlipasemia.

Agli esami, il pancreas è risultato normale.

Il paziente era in trattamento da 18 mesi con Aripiprazolo ed aveva presentato un progressivo aumento di peso.

Secondo gli Autori, il diabete mellito in questo paziente era, con buona probabilità, una complicanza dell’Aripiprazolo per il progressivo aumento di peso.
In assenza di evidenza radiologica di pancreatite, l’iperlipasemia era probabilmente secondaria alla chetoacidosi diabetica. ( Xagena2006 )

Reddymasu S et al, JOP 2006; 7: 303-305


Psyche2006 Endo2006 Farma2006



Altri articoli