Rischio di ipertensione ed aritmie cardiache dopo assunzione della Sibutramina , un antiobesità


La Sibutramina ( Ectiva , Reductil , Reduxade ) è un farmaco che trova indicazione nel trattamento dell’obesità in associazione con la dieta.
Il farmaco è balzato agli onori della cronaca , perché a marzo il Ministero della Salute italiano ha ritenuto opportuno sospenderlo a causa di 2 morti sospette e di 50 report di reazioni avverse , principalmente , ipertensione ed aritmie .

In Gran Bretagna sono pervenute all’Autorità di Farmacovigilanza 215 report per complessive 411 reazioni avverse, tra cui 95 gravi effetti indesiderati. Due persone sono decedute.
In Francia sono stati segnalati 99 eventi avversi, di cui 10 gravi , ma nessuna morte.
Tra il febbraio 1998 ed il settembre 2001 la Food and Drug Administration ( FDA ) ha ricevuto 397 report di eventi avversi, tra cui 143 casi di aritmie cardiache . Sono decedute 29 persone ( 19 per cause cardiache ).
Delle 19 morti per cause cardiache avvenute negli Usa, 10 hanno interessato persone di età inferiore ai 50 anni d’età. Tre donne avevano un’età inferiore ai 30 anni.
In Canada i report di reazioni avverse dopo assunzione della Sibutramina , ricevuti tra il dicembre 2000 ed il febbraio 2002 , sono stati 28. Non è stato segnalato nessun caso mortale.

La Sibutramina favorisce la sazietà mediante un’azione a livello del sistema nervoso centrale e più precisamente inibendo il reuptake della serotonina e della noradrenalina.

Altri articoli

COVID-19 e aritmie cardiache

La fibrillazione atriale incidente, la bradicardia clinicamente significativa e la tachicardia ventricolare non-sostenuta non sono state associate alla mortalità nei... ... leggi

Aritmie cardiache

Che cosa sono Le alterazioni della normale sequenza dei battiti cardiaci vengono dette aritmie. Quando si osserva un... ... leggi