Atenololo versus Losartan in bambini e giovani adulti con sindrome di Marfan


La dissezione della radice aortica è la principale causa di morte nella sindrome di Marfan.
Gli studi suggeriscono che per quanto riguarda il rallentamento dell’allargamento della radice aortica, Losartan ( Lortaan ) può essere più efficace dei beta-bloccanti, la terapia standard attuale praticata in molti Centri.

È stato condotto uno studio randomizzato che ha confrontato Losartan con Atenololo ( Tenormin ) nei bambini e giovani adulti con sindrome di Marfan.

L'esito primario era il tasso di allargamento della radice aortica, espresso come variazione del punteggio z nel massimo diametro di radice aortica indicizzato per superficie corporea (in seguito, punteggio z della radice aortica) per un periodo di 3 anni.
Gli esiti secondari includevano il tasso di variazione del diametro assoluto della radice aortica; il tasso di variazione nel rigurgito aortico; il tempo alla dissezione aortica, chirurgia della radice aortica, o morte; la crescita somatica; l’incidenza di eventi avversi.

Nel periodo 2007-2011, 21 Centri clinici hanno arruolato 608 partecipanti, da 6 mesi a 25 anni di età ( età media 11.5 anni nel gruppo Atenololo e 11.0 anni nel gruppo Losartan ), che avevano un punteggio z della radice aortica superiore a 3.0.

Il tasso di cambiamento aggiustato al basale nel punteggio z medio della radice aortica non differiva significativamente tra il gruppo Atenololo e il gruppo Losartan ( -0.139 e -0.107 unità di deviazione standard per anno, rispettivamente; P=0.08 ).

Entrambi i cali erano significativamente minori di zero, indicando una diminuzione del diametro della radice aortica rispetto alla superficie corporea con entrambi i trattamenti.

I tassi a 3 anni di chirurgia della radice aortica, dissezione aortica, morte, e un composito di questi eventi non hanno mostrato differenze significative tra i due gruppi di trattamento.

In conclusione, tra i bambini e i giovani adulti con sindrome di Marfan che sono stati assegnati in modo casuale a Losartan o Atenololo, non è stata riscontrata alcuna differenza significativa nel tasso di dilatazione della radice aortica tra i due gruppi di trattamento per un periodo di 3 anni. ( Xagena2014 )

Lacro RV et al, N Engl J Med 2014;371:2061-2071

Cardio2014 Chiru2014 Farma2014

Altri articoli